FANDOM


Raftela mentre utilizza la sua tecnica (Claymore)

La Numero 10 era la guerriera che veniva scelta perché si distingueva per un particolare potere, che consistenza nel Controllo sensoriale, e nel caso dell'ultima generazione femminile esistita, fu Raftela a rappresentare questo rango. Comunque, tale potere avveniva mediante la sintonizzazione dello Yoki, riuscendo alla fine, offuscare la vista e indebolire la percezione delle distanze. Il vero potere della numero 10 permetteva alla guerriera di intrufolarsi nella mente dell'avversario confuso, amplificando e liberando i pensieri nascosti nel profondo del cuore.

Storia del titoloModifica

RaftelaModifica

Quando Miria ormai disertrice attaccò l'Organizzazione, la numero 10 Raftela fece la sua prima apparizione come "l'asso nella manica dell'Organizzazione", ma riuscì a intervenire con la sua abilità solo dopo che Miria rilasciò la sua energia diabolica, infatti non riusciva a manipolare lo Yoki quando Miria lo sopprimeva.

Dietro le sceneModifica

  • Raftela fu la primissima Claymore numero 10 mostrata nel Manga, ma anche l'ultima.
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.