FANDOM


Il significato di "alata"

Capitolo 111
Tit. originale Orginale:羽根持ちの所以

Tankōbon:魔爪の残滓 II

Tit. romanizzato Orginale:Hanemochi no Yuen

Tankōbon:Masō no Zanshi II

Informazioni generali
Volume Volume 20
Generazione Generazione di Clarice
1° pubbli. Jap. 4 Gennaio 2011
Cronologia
Precedente Capitolo 110
Successivo Capitolo 112

StoriaModifica

Nel sentiero a nord dell'Organizzazione, il gruppo di Anastasia composto anche da Nike, Phina e Keira, si imbattè in un branco di risvegliati. Quest'ultimi, dopo il loro risveglio, attaccarono immediatamente le guerriere e dato che Phina rimase coinvolta in un attacco mentre tutte quante cercavano di schivarne un altro, Anastasia fu costretta a tornare indietro e a salvarla, anche se la guerriera ferita non fu più in grado di combattere. Con una particolare agilità e velocità, Anastasia riuscì a soccorrere Phina e a controattaccare. Nike fu impegnata con altri risvegliati e scappando nella direzione di Phina e Keira, anche lei compiendo dei movimenti insoliti, riesce a salvarle da altri risvegliati scagliandole da un'altra parte contemporaneamente. Nike rimase con i risvegliati e cercò di raggiungerle con un salto ma invano. Anastasia intervenne a suo favore e riuscì a compiere un salto tanto alto da poter raggiungere Keira e Phina, ma a causa dei numerosi muovimenti come quello, la numero 7 e la numero 15 temevano che i risvegliati si fossero accorti del loro trucco.

Poco dopo, non capendo di cosa stessero parlando le due guerriere, Keira chiese spiegazioni e scoprì che il trucco che permetteva loro di muoversi come se volassero erano i capelli della numero 7. I capelli, che erano stati attaccati dalla stessa Anastasia prima che tutti i risvegliati si trasformassero, non erano in grado di bloccare i movimenti dei singoli risvegliati ma solamente di sostenere il peso di una persona. Dunque, dato che i capelli erano stati spezzati dai risvegliati, l'esito dello scontro secondo Anastasia era stato già stabilito e allore decise di impegnarsi a proteggere la sua squadra mentre quest'ultima doveva scappare. Nike si oppose alla decisione della sua leader e iniziò a combattere contro i risvegliati, ma ad un certo punto sia la numero 15 che la numero 7 percepirono degli Yoki nella direzione in cui erano dirette le altre due guerriere. Anastasia fu subito presa di mira dai colpi dei risvegliati, e poco dopo aver pensato che fosse finita, Nike vide morire tutti i risvegliati per mano di alcune dei membri dei sette fantasmi e della loro nuova alleata Dietrich.

Personaggi apparsi Modifica

Immagini del capitoloModifica

Vedi ancheModifica

Manga di Claymore
Volumi|Volumi
Capitoli del Manga

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.